Le mie preghiere


In questa pagina, ogni tanto, troverete delle preghiere scritte da me. Scrivere una preghiera non è facile, non per me almeno, quindi non le pubblicherò con una cadenza fissa.

Questa è una preghiera che scrissi alla Madonna, parecchio tempo fa:

Ci dicono che domani scoppierà una guerra

Ci dicono che oggi milioni di bambini muoiono di fame

Ci dicono che un uomo è stato ucciso per il colore della sua pelle

Ci dicono che una donna è stata picchiata per il colore della sua fede

Ci dicono che non c’è più speranza, la fine del mondo è vicina

Potrei arrendermi, abbandonare la lotta, la sofferenza, lasciarmi andare, ma non voglio !

E la mia unica luce sei tu, mia Signora

Ti prego, aiutami.

 

E’ difficile trovare le parole giuste per pregarti, Maria.

Mi hanno detto che le parole migliori sono quelle del cuore

Mi hanno detto che tu sei madre di tutti

E allora ti prego, scruta nel profondo del mio cuore

E ascolta quelle parole che non riesco a dire

 

Infondimi il tuo coraggio, la tua speranza, la tua forza

Allora sarò pronto per affrontare il mondo

sapendo che l’amore esiste ancora

E porterò la gioia che ho dentro a tutti quelli che ancora non ti conoscono


Grazie mamma, grazie di tutto !

 

Questa è invece una mia vecchia composizione che ho trasformato in preghiera in occasione del Natale:

Oggi ti auguro di incontrare Gesù bambino, di incontrarlo oggi e di non perderlo mai.

Lo auguraro a te che incontro ogni giorno, ma di cui forse non so nulla;

a te che conosco da quella che mi sembra una vita e che sei sempre una sorpresa;

a te che è un po’ che non vedo;

a te che ho visto ieri e forse non rivedrò;

a te che non ho mai visto di persona;

a te le cui idee non condivido;

a te che invece la pensi come me;

a te che non riesco a capire;

a te che capisco al volo;

a te che non mi capirai mai;

a te che ho creduto di amare;

a te che mi hai spiegato cos’è l’amore;

a te che non hai mai tempo;

a te che non sai mai cosa fare;

a te che hai paura;

a te che credi di avere coraggio;

a te che vivi di sogni;

a te che sogni incubi;

a te che ho stretto tra le braccia;

a te che ho lasciato andare;

a te che mi hai visto ridere;

a te che mi hai visto piangere;

a te che ho ferito;

a te che ho aiutato;

a te che mi hai denigrato;

a te che mi hai apprezzato;

a te che credi nella croce, nella stella, nella luna;

a te che non credi a nulla;

a te che mi hai abbracciato;

a te che sei rimasto solo;

a te che non molli mai;

a te che ti sei arreso;

a te che hai dato vita a un sogno;

a te il cui sorriso è il mio sole durante il giorno;

a te il cui sguardo è nel mio cuore;

a te che mi stai leggendo e ancora non sei stufo;

a te che mi hai cestinato;

a te che ho dimenticato;

a te, sì, proprio a te.

 

Aiutaci, Madre, ad accogliere il Signore

Aiutaci a vedere tuo figlio nel colto di chi ci sta attorno.

Fà che teniamo sempre aperte le porte del nostro cuore,

Dacci il tuo coraggio, la tua forza, la tua fede

Perché possiamo riconoscere il Signore:

Nell’amico che vediamo ogni giorno,

Nei venditori di fumo che bussano alle nostre porte,

In nostro padre e in nostra madre,

Nel nostro compagno di banco,

Nell’anziano che ripensa con nostalgia ai tempi che furono,

Nel bambino che guarda al futuro con occhi pieni di speranza,

Nel nero, nel rosso, nel giallo che altro non sono che

colori di una stessa luce, la luce di tuo figlio: Nostro Signore Gesù Cristo.

Tu, o Madre, che non hai mai vacillato,

Che non ti sei mai tirata indietro,

Che hai accettato il tuo destino con piena fiducia nel Signore,

Aiutaci ad accoglierlo dentro di noi.

Aiutaci a fare di noi stessi, come hai fatto tu, una dimora per il tuo Figlio.

Aiutaci adire come hai detto tu: “Signore, sia fatta di me la tua volontà”.


 

3 Risposte to “Le mie preghiere”

  1. teodora Says:

    Amore Amore , Amore. In tutti i cuori che battono. Grazie Padre Di tutto ciò che è . Noi tutti vogliamo Amore. Scaccia via la paura. amen

  2. Teodora Says:

    Hai fb?

    • Davide Galati Says:

      Ciao, non uso Facebook, però su Facebook se cerchi ho una pagina dedicata al mio romanzo “e un elfo li radunò…” se la trovi e mi aiuti a segnalarla, mi fai un favore. Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: