Vaccini, la Chiesa cosa dice?


La settimana scorsa scrivevo di terrorismo e ora di vaccini, ma che ci azzeccano i vaccini con la fede e la religione?

Forse pochi lo sanno o forse molti lo hanno saputo in una maniera un po’ urlata, ma alcuni dei vaccini che usiamo sono stati prodotti, in origine, negli anni settanta da cellule di feti abortiti volontariamente. Ora questo per chi crede, si dichiara cattolico e vuole seguire la dottrina della Chiesa Cattolica (ho fatto la distinzione perché questi passaggi che sembrano ovvi, non lo sono tanto… ma questo è un altro discorso…) questo è un fatto importante, non da poco e così al riguardo si è pronunciata nel 2005 la Pontificia Accademia della Vita (potete leggere il testo qui vaccines_prepared_from_aborted_human_foetuses ) è molto interessante, ma in sostanza che cosa dice? Riassumo e semplifico:

  • da nessuna parte dice che non bisogna vaccinarsi
  • spiega quali sono i vaccini che derivano da questi aborti e la responsabilità morale di chi li usa.
  • questa responsabilità è diversa se ci sono o se non ci sono vaccini alternativi
  • dice che lì dove non ci sono vaccini alternativi è necessario lottare in tutti i modi possibili per ottenerli.

Personalmente ho scoperto cose che non sapevo, ma sono anche rimasto basito perché mentre molti fanno campagne (a mio avviso del tutto infondate) contro i vaccini a prescindere, non ho mai sentito di nessun gruppo di pressione cattolico per cercare di avere vaccini alternativi a questi. E il documento è del 2005, in realtà portato alla ribalta ora per ovvie ragioni, perché credo che prima lo ignorassero in molti.

Proprio per questo, a fine luglio del 2017, la stessa Pontificia Accademia della Vita è uscita con un comunicato che ha chiarito ulteriormente la questione (era necessario perché è stata strumentalizzata parecchio) e lo trovate qui: http://academiavita.org/_articles/324195660-vaccini_nota_amci_pav_cei.php

Che cosa dice? Leggetelo è corto, ma anche qui riassumo e semplifico:

– che quel documento del 2005 a breve verrà rivisto

– che ormai è tale la distanza tra le cellule di partenza e i vaccini attuali da non costituire più un problema morale

– che i vaccini sono sicuri, a parte rarissimi effetti collaterali e che non c’è nessuna relazione tra vaccini e autismo

– che è un obbligo morale garantire la copertura vaccinale per la sicurezza altrui.

In sostanza a me sembra che dica che è un obbligo morale vaccinarsi e che i vaccini sono, sostanzialmente sicuri.

Ora naturalmente è possibile che anche la Pontificia Accademia sia stata comprata dalle case farmaceutiche, d’altra parte ci sono cattolici che pensano che l’elezione di Papa Francesco sia stata truccata… insomma sapete com’è quando la Chiesa dice qualcosa che è più o meno allineata a come la pensiamo noi va tutto bene, quando dice qualcosa di diverso allora sta sbagliando la Chiesa, mica noi… perché noi sappiamo più della Chiesa cosa è giusto fare e non fare…

Benedetto XVI diceva che il cristiano adulto è colui che segue la Chiesa!

 

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: