Bambini, adozioni e omosessualità


Alcuni giorni fa il presidente della Società italiana di Pediatria Giovanni Corsello ha affermato: “Non si può infatti escludere che convivere con due genitori dello stesso sesso abbia ricadute negative sui processi di sviluppo psichico e relazionale nell’età evolutiva” ha poi fatto un discorso più complesso e articolato, se cercate lo trovate in giro, ma è molto interessante come gli è stato risposto, in maniera anche brusca, ad esempio dal presidente della società italiana di Psichiatria Claudio Mencacci: “Su questo tema si stanno ancora raccogliendo dati ed è quantomeno prematuro esprimere opinioni scientifiche su situazioni sociali molto recenti. Ciò che conta è valutare la capacità affettiva dei genitori, la capacità di accogliere e seguire la crescita dei bambini, creando un ambiente sicuro, sereno e protettivo. E questo non dipende certo dal ‘genere’ dei genitori. Mentre è dimostrato – questo invece è sicuro – che nelle famiglie ‘etero’ possono prodursi danni nella psiche dei bambini quando il rapporto tra i genitori è in crisi”.

Intanto l’ultima affermazione non fa altro che sottolineare l’importanza che ha una famiglia sana capace di affrontare anche le dinamiche di problematicità senza dividersi, per la crescita del bambino. Ma la cosa interessante è che Mencacci sostanzialmente conferma Corsello. Infatti Corsello dice che non si può escludere che… e Mencacci dice che si stanno ancora raccogliendo dati ed è prematuro esprimere opinioni scientifiche al riguardo. Quindi dice Mencacci non sappiamo e se non sappiamo è meglio che non diciamo che è così, giusto. Solo che Corsello non ha detto che è così, ma che non si può escludere. E in effetti, se non lo sappiamo non lo possiamo escludere e se non lo possiamo escludere forse dovremmo tenerne conto. E se al centro mettiamo il bambino, il suo benessere e non il desiderio di un adulto, allora forse di fronte a un dubbio di questo tipo bisognerebbe avere il coraggio quantomeno di fermarsi e aspettare di saperne di più, o no? O forse il rischio vale la pena? Io non credo e mi chiedo anche perchè Corsello che non ha detto nulla di non-scientifico, anzi, è stato attaccato in maniera così dura e nessun organo di informazione si è accorto che chi lo attaccava diceva esattamente la stessa cosa solo da una posizione ideologica diversa?

Questo è il link di repubblica da dove potete leggere la notizia http://www.repubblica.it/politica/2016/02/03/news/unioni_civili_figli_pediatri-132643266/

Sull’argomento segnalo anche questo http://www.adnkronos.com/salute/2016/02/04/presidente-pediatri-fimp-adozioni-gay-nessuno-puo-parlare-per-tutti-noi_4911kD4hKKxHftFZirqFAJ.html?refresh_ce dove però è interessante notare come Giampietro Chiamenti sottolinei che non ci sono studi scientifici al riguardo (e quindi conferma Corsello) mentre Torricelli smentisce Chiamenti e pure Mencacci sostenendo che questi studi ci sono… bene peccato che non dica quali sono e comunque, in ogni caso uno dei due ha le idee confuse, molto confuse…

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: