Matrimonio e Sacramento del Matrimonio


Ultimamente ho riscontrato che c’è un po’ di confusione, anche tra gli stessi credenti, tra il Matrimonio e il Sacramento del Matrimonio. Quindi vorrei fare qualche breve considerazione, forse ripeterò delle ovvietà o delle banalità, portate pazienza.
Per un cattolico, il matrimonio celebrato in Chiesa è un Sacramento. Il matrimonio celebrato solo civilmente, no. Questo però non significa che quest’ultimo non ha valore, anzi.

Entrambi, sia il matrimonio celebrato in Chiesa che quello celebrato in comune sono matrimoni validi e come tali vanno rispettati.

Tanto per essere il più chiari possibili non è che un cattolico single può insidiare un matrimonio che si è svolto solo civilmente.
Ma allora dove sta la differenza?

Sta nel fatto che quello celebrato in Chiesa è anche un Sacramento e quindi non può essere sciolto se non in casi estremamente gravi e ben dettagliati. Invece quello celebrato solo civilmente non è un Sacramento e quindi si può sciogliere seguendo le normali vie previste dalla legge.
Da questo ne consegue che chi si fosse sposato solo civilmente e poi divorziasse può ancora accedere al Sacramento del matrimonio, mentre chi fosse sposato in chiesa e divorziasse, ma senza annullare il Sacramento, non può accedere di nuovo al Sacramento del matrimonio.
Mi sembra tutto abbastanza chiaro, ma vorrei fare una precisazione. Non entro qui nel merito dei motivi che possono portare all’annullamento del Sacramento del matrimonio (non viene sciolto il Sacramento, ma viene annullato perché si dimostra che non è stato mai celebrato, di solito perché manca il libero consenso di uno dei due coniugi. L’assenza del libero consenso, ad esempio, può essere data dalla mancanza di informazioni che uno dei due coniugi nasconde all’altro), ma vorrei sottolineare che spetta alla Chiesa decidere se il Sacramento è nullo oppure no, e non ai due coniugi questo perché i coniugi che arrivano a pensare alla separazione e quindi all’annullamento del loro matrimonio probabilmente non sono nelle condizioni più lucide necessarie per decidere su una questione del genere anche se sono i primi che hanno sperimentato, sulla loro pelle, tutte le difficoltà della vita matrimoniale che li ha portati a pensare a questa soluzione, ma proprio per questo non possono essere obiettivi.

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: