Tanto i valori sono gli stessi…


In occasione di un confronto con una persona dichiaratamente atea, a un certo punto è venuta fuori, da parte sua l’affermazione: “Tanto i valori sono gli stessi”. Conosco una persona che non crede e che manda volentieri il figlio in parrocchia e a catechismo perché gli insegnano dei valori condivisibili. Subito sono rimasto un po’ perplesso, poi ci ho pensato su e mi sono detto che è vero, sostanzialmente i valori del cristianesimo sono valori condivisibili e sono sostanzialmente quelli che vengono chiamati diritti umani: cioè il rispetto della persona umana e tutto ciò che ne consegue. Perché è stato il cristianesimo il primo a mettere la persona al centro e non la rivoluzione francese, come erroneamente spesso si vuol far credere. E il fatto che anche persone non credenti riconoscano questo, anche a livello istintivo, è positivo e permette di avere un terreno comune su cui incontrarci.
Però, e sì c’è un però, il problema è che il cristianesimo non è un sistema di valori e non è neanche un insieme di regole morali, bensì è l’incontro con una persona vera: Gesù Cristo. Ed è la fede che questa persona è morta e dopo tre giorni risorta e che egli è il Figlio di Dio. Questo significa che ogni uomo vale il sangue di Gesù, il sangue di Dio… ecco da dove discendono quei valori di cui sopra, ed ecco da cui poi discendono le norme morali, ma questi sono, per quanto importanti, del tutto secondari rispetto a quell’incontro con il Cristo vivo.
Allora sì i valori sono gli stessi, o comunque simili, ma la fede quella no, quella è completamente diversa, non dimentichiamolo mai. Poi chissà che incontrandoci prima sul terreno dei valori, anche chi non crede faccia il suo incontro con Cristo e allora sì che la vita, tutta la vita, cambia completamente.

Tag: , , , ,

Una Risposta to “Tanto i valori sono gli stessi…”

  1. franco spazzini Says:

    Purtroppo è l’errore che fanno in tanti, anche cattolici dichiarati, e che magari, vanno alla Messa domenicale, è cioè l’errore di vedere il cristianesimo come una religione. Invece la “nostra” non è una religione, ma l’incontro con una Persona viva, presente, il Signore Cristo Gesù. Tutte le religioni sono una ricerca, spesso spasmodica, di trovare la divinità, mentre il cristianesimo è l’opposto: è Dio che ha preso l’iniziativa ed ha mandato il Figlio suo per incontrarci.
    Un caro saluto
    Franco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: