La Tomba – Yose


“Yose”: Joseph

Ossuary 80/504 Yose or “Yosa” a nickname for ”Joseph”

The fourth inscription, written in Hebrew, reads: “Yose.” Where have we seen this name before?

It turns out that Yose is to Yosef as Joey is to Joseph. Yose is a very rare rendering, an endearment, in fact of the Hebrew “Yosef.”

Of course, this could be easily explained as belonging to Joseph, father of Jesus. But we have no evidence to suggest where Joseph died. He does not seem to accompany his family to Jerusalem to follow Jesus ministry so many scholars believe he died in Nazareth.

The Gospels tell us that Jesus had four brothers: James, Judah, Simon and Joseph. People have been arguing whether these brothers were full brothers, half brothers, stepbrothers or cousins. This is because various Christian sects disagree on Mary, mother of Jesus.

Was she a Perpetual Virgin, in which case, the brothers were Jesus stepbrother? Was she a Virgin only for the Immaculate Conception? If so, Jesus siblings would have been half-brothers. Or is it necessary to believe in the Virgin birth at all, in which case, Joseph would be the true father of Jesus and any siblings full-blooded? Modern scholarship generally accepts that they were not cousins, but brothers.

But why all this talk of brothers? Because in the Gospel of Mark “the earliest Gospel” Joseph, brother of Jesus, is not called “Joseph” but “Yose”.

The “Yose” inscription from this tomb is the only such example of this name on an ossuary.

“Yose”: Giuseppe

Ossario 80/504 Yose o “Yosa” un soprannome per Giuseppe

La quarta iscrizione, scritta in ebraico, si legge: “Yose.” Dove abbiamo già visto questo nome prima?

 Si scopre così che Yose sta a Yosef come Joey sta a Joseph (in italiano sarebbe come Beppe sta a Giuseppe, si tratta cioè di un diminutivo). Yose è un modo molto raro di rendere, in maniera affettuosa infatti, il nome ebraico “Yosef”.

Naturalmente questo si potrebbe facilmente spiegare come appartenente a Giuseppe, il padre di Gesù. Ma non abbiamo prove che dicano dove Giuseppe è morto. Non sembra aver accompagnato la sua famiglia a Gerusalemme per seguire il ministero di Gesù così molti studiosi credono sia morto a Nazareth.

I Vangeli ci dicono che Gesù aveva quattro fratelli: Giacomo, Giuda, Simone e Giuseppe. Le persone discutono se questi fratelli fossero veramente fratelli, mezzi fratelli, fratellastri o cugini. Questo perché varie sette Cristiane non sono in accordo su Maria, la madre di Gesù.

La sua verginità fu perpetua, nel qual caso, i fratelli di Gesù erano fratellastri? Rimase vergine solo fino all’immacolata concezione? Se così, Gesù avrebbe avuto degli altri fratelli, almeno da parte di madre. O è necessario credere del tutto alla nascita dalla Vergine, nel qual caso, Giuseppe sarebbe stato il vero padre di Gesù e ogni fratello fratello di sangue? Gli studiosi moderni generalmente accettano che essi non fossero cugini, ma fratelli.

Ma perchè tutto questo parlare di fratelli? Perché nel Vangelo di Marco “il più antico dei Vangeli” Giuseppe, fratello di Gesù, non è chiamato “Giuseppe”, ma “Yose”.

L’iscrizione “Yose” di questa tomba è l’unico esempio di questo nome su un ossario.

Gli autori fanno molte supposizioni basate su pochissimi dati, tutta la questione dei fratelli di Gesù l’abbiamo già affrontata anche se non nel dettaglio, ma sufficientemente per chiarire che le varie posizioni sono tutte sostenibili, proprio sulla base del testo dei Vangeli (se volete approfondire vi segnalo questo link http://it.wikipedia.org/wiki/Fratelli_di_Ges%C3%B9 che mi sembra abbastanza organico per permettere a chiunque di farsi un’idea del problema). Aggiungo solo una mia considerazione che nasce da ciò che ci dicono i Vangeli e che non ha nulla di storico, ma si basa solo su quella che mi piace definire logica interna alla situazione. Se accettiamo i Vangeli come fonti questi ci dicono che il concepimento di Gesù fu di origine divina e non umana e che Giuseppe lo sposo di Maria lo sapeva. Accettando questo, come si può pensare che Giuseppe, successivamente alla nascita di Gesù avesse anche solo pensato di unirsi a colei che era stata scelta da Dio come madre del proprio figlio? Cioè, in un certo senso, di violare il santuario che Dio si era scelto? L’ho già detto questa è una mia considerazione che ha come presupposto un assunto di fede, ma dalla quale, essendo io credente, non riesco a prescindere. Concludo sottolineando solo che tra le varie spiegazioni gli autori scelgono, come hanno già loro stessi affermato, la teoria che più si adatta ai loro scopi, cosa che  fanno spesso.

Tag: , , , ,

2 Risposte to “La Tomba – Yose”

  1. Giangius Says:

    “gli autori scelgono, come hanno già loro stessi affermato, la teoria che più si adatta ai loro scopi, cosa che fanno spesso”

    io aggiungerei, “…cosa che fanno spesso un po’ tutti”
    se ne leggono di teorie bislacche (non riferito a ciò che proponi) pur di non notare l’evidenza dei fatti.

    OT: dopo ben un anno finalmente son riuscito a recuperare (con successo, invece che un ordine non completato): “…ed un elfo li radunò” 😀

    • Davide Galati Says:

      Ciao Giangius, mi dispiace che ci sia voluto così tanto per trovare il mio libro, ma ti ringrazio per la tenacia e quando lo avrai letto fammi sapere sinceramente cosa ne pensi. Sul resto hai fatto bene a sottolinearlo, io qui cerco di presentare le cose con semplicità, ma anche con obiettività, non so se ci riesco sempre, ma vi assicuro che ci provo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: