2.1 L’eroe


La figura dell’eroe è presente nella mitologia di molti popoli con funzioni diverse: di demiurgo, di inventore, di donatore di beni culturali, di ordinatore del mondo, di capostipite. Ha quasi sempre una forma umana, ma poteri che vanno oltre i confini umani e non è raro che si collochi, cronologicamente, prima della comparsa del genere umano. Per esempio ha sempre poteri superiori ai normali esseri umani e li usa per il bene degli altri; i latini vi associavano il termine virtus che ha in sé sia il concetto di valore che di nobiltà, ma non solo, perché nella stessa parola virtus era compreso il concetto di forza, di maschilità.1 Infatti le due parole vis, roboris, forza e vir, viri, uomo, hanno la stessa radice che poi forma uno degli aggettivi più tipicamente legato agli eroi. Nei popoli dove vi è una figura di Essere Supremo,2 l’eroeè distinto e dipendente da esso, pur avendo una notevole libertà d’azione. Essi più che dell’ordine del mondo parlano della nascita della società e della cultura.3 Il loro ruolo, a metà tra il mondo divino e quello umano, può sembrare simile a quello di mediazione del santo, ma la mediazione dell’eroe è particolare. E’ una mediazione di rottura.

Il momento eroico primordiale, vede eroi contro dèi, ed è, contemporaneamente un momento negativo e positivo, di caduta e di promozione.4 In questo senso la loro mediazione è di rottura, spesso non unisce i due mondi, ma li contrappone. L’eroe per antonomasia, per noi europei, è naturalmente l’eroe greco. Esso è un uomo che supera tutti gli altri per le sue incredibili capacità, di solito la forza, che può essere fisica, si pensi ad Achille, ma anche intellettuale, come in Odisseo, ed inoltre ha spesso legami di parentela col mondo degli dèi.5 E’ un eroe epico, forse tragico, di cui si sa già tutto. Anche tragico, perché la tragedia come il mito ha una valenza fondatrice. Fondatrice di quel momento in cui ci si rende conto della necessità e dell’arbitrarietà della legge. Si pensi ad esempio al dramma di Edipo o a quello di Oreste. E mentre l’eroe mitico e quello epico sono anteriori rispetto a chi li guarda, l’eroe tragico è contemporaneo.6 Ecco allora i primi tre momenti dell’eroe: l’eroe forte, quasi immortale, discendente dagli dèi e abile in battaglia come non mai, quale è Achille o Ercole; l’eroe intelligente, astuto, curioso ed inventore, la cui forza sta soprattuttonella mente, anche se non è certo imbelle in battaglia,come è Odisseo; infine l’eroe fondatore, civilizzatore, colui che per primo fonda le istituzioni o quelle leggi portanti del vivere sociale, quali appunto Edipo od Oreste.

1 ERNOUT A., s. v. virtus in Dictionnaire etymologique de la langue latine:histoire des mots, Klincksieck, Paris 1979.

2 Sull’Essere Supremo si rimanda agli interessantissimi studi di R. Pettazzoni e U. Pestalozza. PETTAZONI R., Miti e Leggende, Utet, Torino 1948; PETTAZONI R., L’Essere Supremo nelle religioni primitive. L’onniscenza di dio, Einaudi, Torino 1957; PESTALOZZA U., Gli Esseri Superiori delle religioni primitive, “Rendiconti dell’Istituto Lombardo di Scienze e Lettere”, 82(1949), 75-108 (=Nuovi saggi di religione mediterranea, Sansoni, Firenze 1964, 73-104).

3 s. v. Eroe, Dizionario Enciclopedico Italiano, Istituto della Enciclopedia Italiana, Roma 1955, Vol. 4, p. 458.

4 AUGÉ M., s. v. Eroi in Enciclopedia, Einaudi, Torino 1978, pp. 636-656.

5 LABARBE J., s. v. Eroe in Grande Dizionario Delle Religioni a di Poupard P., Cittadella -Piemme, Assisi-Casale Monferrato 1988, pp. 639-640.

6AUGÉ M., s. v. Eroi in Enciclopedia, …, pp. 636-656.

 

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: